La situazione è analoga a quella europea (in Europa 47% di campioni senza residui). Sia in Usa che in Europa le autorità per la sicurezza alimentare proclamano che “non c’è pericolo per la salute” perché i superamenti dei limiti di legge sono pochi. In realtà la posizione tranquillizzante contrasta con la crescente evidenza del legame tra alcune patologie e la presenza dei pesticidi nell’ambiente.  Contrasta anche con le acquisizioni mediche circa gli effetti sulla salute dell’esposizione a dosi bassissime di pesticidi e sull’effetto cocktail. Di seguito il commento di PAN Pesticides Action Network America che mette anche i limiti metodologici del programma di monitoraggio Usa

pesticidi2

fonte: http://www.panna.org/over-half-foods-tested-us-contain-pesticides

(21.12.14) Venerdì scorso, il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ha pubblicato l’ultima tornata di campionamenti dei residui di pesticidi presenti negli alimenti. Alcuni dei risultati sono preoccupanti, e acquistano maggiore importanza tenendo conto delle debolezze dei protocolli di campionamento recentemente identificate da chi si occupa di controllare il governo. Inoltre, anche se i risultati possono non superare i livelli di “tolleranza”, in alcuni casi sono riconducibili a ripercussioni sulla salute e l’intelligenza dei bambini. Il gruppo di frutti e verdure dove si rinviene il maggior numero di diversi pesticidi comprende – così come nei rilevamenti più frequenti – sedano, nettarine, pesche e lamponi. Risultati preoccupanti sono stati osservati sia sui prodotti di importazione che su quelli coltivati all’interno dei confini degli Stati Uniti. Inoltre si rinvengono negli alimenti anche alcuni pesticidi che sono stati vietati negli Stati Uniti e in tutto il mondo a causa di conseguenze sulla salute. In risposta ai nuovi risultati del programma di monitoraggio dei pesticidi dell’ USDA Emily Marquez, dottore di ricerca e scienziato dello staff di Pesticide Action Network ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La maggior parte dei campioni di alimenti conteneva un certo livello di residui di antiparassitari. Se i livelli trovati erano per lo più sotto i livelli di tolleranza stabiliti dalla US Environmental Protection Agency, per molti pesticidi l’impatto sulla salute nei bambini può verificarsi anche a livelli così bassi. Ad esempio, il test per la ricerca dei residui è stato eseguito nel caso dell’insetticida neurotossico clorpirifos in 18 diversi tipi di cibo (principalmente frutta e verdura o derivati). Solo un piccolo numero di campioni sul totale conteneva il composto chimico, ma esso è stato riscontrato in 12 sui18 tipi di alimenti testati. I residui diclorpirifos erano quasi sempre al di sotto dei livelli di tolleranza di APE; tuttavia è opportuno notare che piccole quantità di clorpirifos sono associati a conseguenze negative. Gli studi epidemiologici sui bambini esposti all’ insetticida hanno evidenziato anche a basse dosi una correlazione con il quoziente di intelligenza e effetti negativi sullo sviluppo del cervello. Nel mese di ottobre, il Government Accountability Office (GAO) ha pubblicato un rapporto che raccomanda sia alla FDA e che all’ USDA rivelare i limiti del loro monitoraggio dei residui di antiparassitari. Tra i limiti che l’USDA dovrebbe chiarire per quanto riguarda la metodologia di campionamento vi è la non rappresentatività sul piano nazionale dei campioni prelevati. A causa di queste limitazioni, il Government Accountability Office (GAO) ha riferito che “gli utenti dei dati possono fraintendere le informazioni contenute in queste relazioni e trarre conclusioni erronee sulla base dei dati.” Disporre di informazioni accurate sui residui di pesticidi nei nostri alimenti e sul loro potenziale impatto sulla salute pubblica è fondamentale. Aggiorneremo nostro database Whatsonmyfood.org con questi nuovi dati, e li analizzeremo ulteriormente. Ma nell’interesse della trasparenza pubblica l’USDA dovrebbe essere cristallino circa i limiti della sua metodologia di campionamento come specificato dal GAO, e delineare i suoi piani per correggere queste debolezze.

Annunci